1 0

“Vengo da Krypton” e blocca la metro per 9 volte

Dopo Il cane mi ha mangiato i compiti e Non sei tu il problema, sono io, ecco la scusa più bella di sempre da riutilizzare all’occorrenza: «vengo da Krypton, è stata un’energia a muovere la mia mano per fermare i treni». Con queste parole un 29enne italiano ha pensato bene di giustificare alla polizia le sue azioni, scongiurando un probabile – ma mancato linciaggio – da parte dei pendolari. Perché sì, c’è di mezzo anche la metropolitana di Milano.

Tra domenica e lunedì 27 maggio, giusto per non farsi mancare nulla, l’uomo ha bloccato per 9 volte la metro, tirando la leva d’emergenza posizionata sulla banchina. Nello specifico: ci sono stati 5 casi sulla M1, 1 sulla M2 e 1 sulla M3, come precisano da Atm. 

Ma come agiva quest’aspirante Superman? Il copione, fanno sapere gli agenti, era sempre lo stesso: si avvicinava al manettino protetto dal vetro – con il quale è possibile togliere la tensione dalla linea – infrangeva la protezione e… Il resto lo sapete anche voi.

Alle 22.30 di domenica la security di Atm è riuscita a bloccarlo, consegnarlo a mo’ di pacco ai poliziotti, ma nulla più. L’uomo, nel giro di poco, è poi tornato nuovamente a piede libero. Nella mattinata di lunedì hatranquillamente ripreso l’operazione.

C’è però un’attenuante non da poco: il giovane soffre di problemi psichici e per questo motivo, dopo la denuncia per interruzione di pubblico servizio e la sua buffa giustificazione, è stato portato in ospedale.

Dopotutto, arginare Kal-El non è mica un gioco da umani!

Credit immagine copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!