1 0

A Londra verrà costruita Infinity Pool, una piscina trasparente vista skyline a 360 gradi

Stanchi di prendere l’acqua in verticale ombrelli alla mano, gli inglesi han ben deciso di optare per un’altra direzione, quella orizzontale. Singapore inspired? Sembrerebbe.

La prima al mondo nel suo genere, è così che si presenta Infinity Pool, la piscina a sfioro con vista a 360 gradi sullo skyline della capitale britannica. Una location pazzesca per quella che è a tutti gli effetti una piscinona completamente trasparente situata a 220 metri d’altezza, sul tetto di un grattacielo a Londra, città rinomata per il clima mite e tropicale.

Un bagno da sogno – perturbazioni permettendo – è l’idea base dei progetti presentati dall’azienda Compass Pools, firmataria dell’hotel di lusso sottostante. È proprio da una scala a chiocciola rotante situata in quest’ultimo che si accederà alla piscina e i suoi 600.000 litri d’acqua. Persino il pavimento sarà trasparente in modo da far vedere agli ospiti della struttura i nuotatori intrepidi con i loro costumini.

«Abbiamo affrontato alcune sfide tecniche piuttosto importanti per questo edificio, il più importante è come entrare effettivamente in piscina. La soluzione si basa sulla porta di un sottomarino, abbinata a una scala a chiocciola rotante che sale dal fondo della piscina quando qualcuno vuole entrare o uscire – l’assoluta novità della progettazione di piscine ed edifici . Oltre ai lati, anche il fondo della piscina sarà trasparente, consentendo agli ospiti dell’hotel di guardare in alto e vedere le persone che nuotano sopra di loro. L’acqua sarà riscaldata in modo sostenibile, utilizzando l’energia di scarto dal sistema di condizionamento d’aria dell’hotel», ha dichiarato a e-architect.co.uk il progettista e direttore tecnico della piscina di Compass Pool, Alex Kemsley.

La piscina sarà dotata anche di un anemometro incorporato che controllerà la velocità del vento. Tramite un computer, si terrà sotto controllo la temperatura dell’acqua e si impedirà che questa strabordi in strada.

Se tutto andrà per il verso giusto, appaltatori e partner confermati, i lavori inizieranno nel 2020.

Credit immagini

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!