0 0

Antò fa caldo (e quindi mi spoglio): la buffa storia dello scooterista nudo

Un po’ spiaggia di Cap d’Agde, un po’ palazzaro di Magaluf che non guasta mai: peccato che nel sud della Germania non è proprio cosa.

Nella regione di Brandeburgo, vicino Berlino, un uomo ha pensato bene di proporre un outfit estivo perfettamente in linea con le temperature del momento. Se a questo aggiungiamo l’avvicinarsi sul calendario delle Fashion Week di presentazione delle collezioni Spring Summer 2020, è d’obbligo definirlo vero e proprio pioniere della moda!

Parliamo del motociclista che, causa caldo folle, ha pensato di mettersi alla guida del proprio scooter completamente nudo, fatta eccezione per il casco (la sicurezza prima di tutto!). Fermato dalla Polizia, che ha voluto comprendere le motivazioni del gesto, l’uomo ha candidamente risposto con un: «ma fa caldo…!». Come se ciò giustificasse l’assenza di vestiario!

A quel punto, dopo qualche foto e un controllo dei documenti – risultati in regola – la Polizia ha deciso di rilasciarlo, permettendo di rimettersi alla guida così come mamma l’ha fatto.

Abbiamo capito che andare in giro nudi in quel di Brandeburgo non è proibito e che Capitan Mutanda potrebbe avere un competitor con nuove e fresche avventure ancora tutte da scrivere.

Credit immagine copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!