0 0

Lascia aperto il finestrino dell’auto: turista italiano multato per “istigazione al furto”

Sogno o… Mi fan fesso? Si dev’essere chiesto un turista italiano in vacanza ad Alghero (Sardegna), perché altre spiegazioni plausibili e sensate non ci sono. A nulla è servito strofinarsi gli occhi a mo’ di ok sto dormendo, è solo un incubo. Cari amici, sappiate che esiste la multa per istigazione al furto e il pover’uomo protagonista di questa storia lo può confermare a gran voce.

Il turista in questione si è scordato di tirar su il finestrino del proprio SUV parcheggiato. La dimenticanza non è però passata inosservata alla Polizia Locale, che al suo ritorno ha fatto trovare il malefico fogliettino del verbale.

L’agente firmatario della buffa sanzione si è sentito in dovere di ragguardare in questo modo il distratto automobilista, in quanto un comportamento del genere poteva far cadere in tentazione i passanti, istigando a rubare qualcosa all’interno dell’auto se non l’auto stessa.

L’articolo 158 del Codice della Strada lo ribadisce, specificando che se non si fa balla l’oeucc, si può essere sanzionati. E così è stato: 41 euro da pagare con bollettino, e tante care cose! L’ignaro turista ha amaramente imparato la lezione, e noi con lui (dopo aver abbondantemente ridacchiato dell’accaduto).

Gira e rigira, legis non excusat.

Credit immagine copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!