1 0

Gelosia level 1000: una donna ha spaccato il pc in testa al fidanzato su un volo per Los Angeles

Ma quanto piacciono ai giornalai, pardon giornalisti, queste notizie sulle buffe avventure delle compagnie aeree e i loro poveri equipaggi? Lo dimostra ampiamente la caterba di minchiate che affolla la rete di questi tempi. Sbalzi di temperature e tassi alcolemici non sono gli unici responsabili. In quest’ultima rocambolesca avventura, ci ha messo lo zampino un bel 50% di gelosia e – senza fare i politically correct, che proprio non ci si addice – un 50% di pazzia.

Una donna in preda a un raptus ha spaccato il computer portatile in testa al fidanzato, reo di aver guardato altre donne. L’assurda vicenda è andata in scena su un volo diretto da Miami a Los Angeles, tra le urla – e gli immancabili video da postare sui social – dei passeggeri.

La coppia avrebbe iniziato a litigare da seduta. Due hostess sarebbero poi intervenute cercando di calmare la donna che, invece – sbattendosene alla grande -, avrebbe continuato a strillare bestemmie. Il fidanzato, stanco di questo show, si sarebbe alzato in tutta fretta, cercando di sottrarsi alla furia della compagna.

Ed ecco il plot twist che nessuno si aspettava. La donna lo avrebbe inseguito lungo il corridoio, spaccandogli in testa il laptop, scaricandogli addosso – non contenta – anche una vagonata di pugni. Il siparietto tutt’altro che allegro avrebbe costretto il pilota a intervenire, ammonendo quest’esemplare di donna imbufalita, sottolinenando che sarebbe stata aperta un’indagine per aggressione.

La risposta? “Bene, come vi pare, qualunque cosa”.

L’American Airlines in tutto ciò si è scusata con i suoi viaggiatori. Ora ci penseranno le autorità a dare una bella lavata di capo a questa signora.

Credit immagine copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!