3 0

E se l’Area C venisse estesa a tutta la città?

Codacons Lombardia ha alcune proposte che, se approvate, potrebbero stravolgere in positivo (ma dipende sempre dai punti di vista) la nostra bella Milano. Tre sono le battaglie che, da anni, l’ente porta avanti, ovvero progetti – riassumibili in un unico – che saranno presentati a palazzo Marino e alla Regione nelle prossime settimane. A comunicarlo è la stessa associazione in una nota diffusa.

Si parla di potenziamento e rinnovamento dei mezzi pubblici che disporranno di vetture moderne e incrementeranno il numero di corse. Anche gli orari, di conseguenza, verranno modificati e potenziati come conviene a una metropoli del nostro calibro. Questo tipo di work è già in progress, basti pensare ai lavori di manutenzione ed estensione della linea metropolitana.

Tutta questa premessa per indorare la pillola: il fulcro centrale è che un manovra simile permetterebbe l’estensione dell’Area C in tutta la città. Lo scopo è intuibile: abbattere traffico, inquinamento e incidenti stradali.

Al netto di ciò, Codacons ha proposto pure una mappatura degli incroci più pericolosi. Questo perché la sicurezza dei cittadini deve essere al primo posto. Dulcis in fundo, l’ultima richiesta riguarderà lo studio di nuove tecnologie e l’introduzione di un maggior numero di aree verdi.

Che ne pensate Imbruttiti?

Credit immagine copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!