0 0

Roba da non credere: c’è un’azienda che concede giorni liberi ai propri dipendenti per masturbarsi!

L’evoluzione dei “motivi famigliari”, scusa usata e abusata come giustificazione per le proprie assenze fin dalla notte dei tempi, esiste ed è lo stare a casa per… amare se stessi.

Abbiamo voluto dirlo in maniera principesca, ma per chi non ci fosse ancora arrivato, sappiate che stiamo parlando proprio di masturbazione. Basta tabù. C’è un’azienda svedese che permette ai propri dipendenti di starsene tutto il giorno con le mani dove non batte il sole, dedicandosi al proprio piacere personale.

Ovviamente l’idea non arriva dai piani alti di una multinazionale che produce marmellate, bensì da Lelo: azienda produttrice di sex toys che, per forza di cose, ha molto a cuore la questione autoerotismo.

Oltre alle classiche ferie, i dipendenti dello stabilimento inglese avranno diritto a 4 giorni liberi in più all’anno per smanacciarsi in allegria. Questo perché, a quanto pare, l’azienda intende dare il buon esempio in prima persona, mostrando la propria credibilità ai consumatori. Come? Toccando con mano la mission.

I “giorni dell’amore per se stessi” – come sono stati rinominati – aiuterebbero il rilascio di endorfine e ossitocina, migliorando le prestazioni lavorative dei dipendenti. Contando il tasso di acidume e aridità che caratterizza le vite di alcuni colleghi…andrebbero introdotti in tutte le aziende.

Credit immagine copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!