3 0

Attenzione: venerdì 25 ci sarà un grosso sciopero nazionale dei trasporti. Gli orari a Milano

Ho sempre amato i film catastrofici: Independence Day, The Day After Tomorrow, Armageddon… 

Chi avrebbe mai potuto immaginare che il prossimo si terrà a Milano questo venerdì.

Come dite? Non è un film? È uno sciopero generale dei mezzi? Di venerdì? Fiiiigaaa…

Buone notizie per i pendolari meneghini per questo venerdì 25 Ottobre: che sia Trenitalia, Trenord, la metro, i Bus o il Tram, poco importa. Non sarete al sicuro ovunque e potreste avere più speranze di arrivare a Milano a cavallo di un drago guidato dalla regina Kalheesi di Games of Thrones che con i mezzi pubblici.

I motivi dello sciopero sono diversi: dalla richiesta di un aumento per salari e pensioni, alla necessità di un salario minimo per i disoccupati, fino alla diminuzione delle aliquote. 

Per quanto riguarda ATM, i mezzi di superficie funzioneranno regolarmente dall’apertura fino alle 8.45, orario in cui lo sciopero dovrebbe cominciare. I servizi riprenderanno poi dalle 15 alle 18 per poi interrompersi nuovamente fino al termine del servizio; mentre per quanto riguarda la metropolitana dalle 18 tutto dovrebbe invece funzionare.

Diverso il discorso per Trenord, qui lo sciopero non si limiterà solo al 25 ottobre ma partirà alle ore 21 del 24

Come per Atm, anche Trenord garantisce alcune fasce orarie protette: dalle 6 alle 9 e dalle 18 fino alle ore 21. 

“Che mi frega, io vado a Malpensa!” potrebbe mormorare qualcuno. Beh nel caso in cui vogliate  andarci via treno sarete costretti a rivedere i vostri piani. 

Sono però previsti autobus sostitutivi no-stop limitati esclusivamente ai collegamenti Milano Cadorna – Malpensa e Malpensa – Stabio. A Cadorna il servizio partirà da via Paleocapa 1. 

Che bello, siamo solo a martedì e sappiamo già che il weekend comincerà di merda. 

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!