2 0

Portiamoci avanti: ecco tutti i ponti del 2020

Anche se molti di noi ancora non sanno che fare a Capodanno – e le continue domande a riguardo non fanno che peggiorare la situazione – vi diciamo di non disperare: una volta superato questo scoglio, il 2020 è tutto in discesa. Il nuovo anno in arrivo porterà con se – come di consueto – i ponti, ottima scusa per mollare tutto e scappare dalla città.

Abbiamo quindi spulciato il calendario per scoprire quali sono, giusto per organizzare i weekendini fuoriporta che tanto ci piacciono, senza dover vendere gli organi al mercato nero. Tutto bello, però c’è un ma non da poco.

In fatto di ponti, il 2020 non sarà propriamente un anno fortunato. Quasi tutte le festività cadono a metà settimana. Ciò implica permessi lavorativi a destra e a manca che, non sempre, ci si può permettere di prendere. Per nostra fortuna, casca di domenica solo il 1 novembre. Le altre festività sono salve, seppur poco soddisfacenti. Insomma, ci sarà da calcolare bene quando, dove e come riuscire a staccare la spina.

Nel mentre, eccovi il calendario completo:

1 Gennaio 2020 – giornata mondiale dell’hangover post-capodanno (Mercoledì)

6 Gennaio 2020 – Epifania (Lunedì)

12 aprile 2020: Pasqua (Domenica. Wow, sorpresa!)

13 aprile 2020: Pasquetta (Lunedì)

25 Aprile 2020: Festa della Liberazione (Sabato)

1 Maggio 2020: Festa dei lavoratori (Venerdì)

2 Giugno 2020: Festa della Repubblica (Martedì)

15 Agosto 2020: Ferragosto (Sabato)

1 Novembre 2020: Tutti i santi (Domenica)

7 Dicembre 2020: Sant’Ambrogio (Lunedì)

8 Dicembre 2020: Immacolata (Martedì)

25 Dicembre 2020: Natale (Venerdì)

26 Dicembre 2020: Santo Stefano (Sabato)

31 Dicembre 2020: San Silvestro (Giovedì)

Credit immagine copertina

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!