4 0

Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia anche lei

Succede a Carpi, nella notte tra il 18 e il 19 Gennaio. Una ragazza viene fermata dai Carabinieri poco fuori dal centro storico della città modenese. Dopo esser stata sottoposta al palloncino, risulta positiva all’esame. L’etilometro registra infatti un tasso alcolemico doppio rispetto al massimo consentito dalla legge.

Impossibilitata a guidare, la ragazza decide di chiamare la sorella per farsi venire a prendere. Peccato che anche lei, giunta sul posto accompagnata dal fidanzato, risulti essere parecchio alticcia.

I Carabinieri non hanno quindi potuto affidarle la macchina che è finita in un deposito giudiziario. Alla ragazza è stata ovviamente ritirata la patente e per lei c’è pure una denuncia alla procura modenese per guida in stato di ebrezza. Forse, in casi come questi, è sempre meglio chiamare l’amico astemio. No?

Articolo scritto da Francesca Solazzo

Tags:
Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!