11 0

Portano il cavallo a passeggio nel centro di Milano: denunciate due donne

Si sa, la vita ai tempi del Coronavirus è difficile. Con tutte queste regole da digerire e osservare pedissequamente, sgarrare è più facile del previsto, per non dire all’ordine del giorno. Poi, se a questo si aggiunge la possibilità di avere come mezzo di trasporto un cavallo, è praticamente impossibile rigare dritto.

Due ragazze, nella giornata di mercoledì 10 marzo, si sono andata a fare due galoppate in quel di largo Richini. C’è stato pure un momento spuntino nel prato davanti all’università Statale.

Queste Giovanne D’Arco dei giorni nostri, al posto di sfidare il fuoco o in alternativa l’emoji della fiammella, hanno deciso di sfidare un intero focolaio. Ah, le restrizioni del governo e l’emergenza sanitaria, quete sconosciute!

Partite da un maneggio situato a sud di Milano, le due ragazze hanno pensato bene di approfittare del #iorestoacasa per scorrazzare come solo Robin Hood e Little John.

Inutile dirvi che i carabinieri sono intervenuti quasi subito, multando l’improbabile duo. La colpa, nel caso non fosse ovvio, è stata sbattersene altamente dell’ordinanza atta ad arginare la diffusione del Coronavirus.

Il racconto finisce con le ragazze che si allontanano al tramonto, verso il maneggio dove speriamo restino rinchiuse, come tutti noi.

Credit immagine copertina

Commenti Facebook

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!