2 0

Mascherine introvabili? A Napoli c’è chi usa le coppe dei reggiseni

Quando si tratta di esorcizzare la paura, l’italiano può sempre dire la sua, per non parlare dei napoletani. E in questi giorni di difficoltà ed emergenza, riuscire a strappare un sorriso agli altri non è certo facile.

Chi ha deciso di sostituire le ricercatissime mascherine per proteggersi dal Coronavirus con le coppe del reggiseno ci è riuscito alla grande.

A Napoli – come racconta il quotidiano Il Mattino – di fronte all’impossibilità di reperire le tanto ambite mascherine, alcuni hanno deciso di sostituirle con quelle fai da te, realizzate appunto con le coppe del reggiseno. La produzione è un gioco da ragazzi: basta procurarsi una coppa della giusta grandezza (meglio se push up e magari di un reggiseno a fascia) e attaccarci due cordoncini elastici. Vanno bene anche gli stessi lacci del reggiseno.

Et violà, la vostra mascherina fai da te è servita. Come si suol dire, di necessità virtù.

Disclaimer: ovviamente si tratta di una giargianata, purtroppo (E per fortuna) non è un metodo efficace per difendersi dal virus. Proteggetevi con le normali mascherine quando siete in giro e ricordate di lavarvi sempre le mani una volta rientrati in casa.

Articolo scritto da Francesca Solazzo

Commenti Facebook

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!