8 0

Ok, nel mondo la gente ha iniziato a riaccendere le luci di Natale “per dare speranza”

Le luci di Natale tornano a brillare.

Dopo i canti con i vicini, i cori da stadio e gli sbandieramenti in stile palio di Siena, dai social arriva una nuova iniziativa che punta a riaccendere la speranza e combattere la paura in maniera creativa.

Sebbene i giorni di festa sembrino lontani anni luce e ci sia ben poco da celebrare, le luci di Natale non mollano un colpo e tornano ad abbellire finestre e balconi di tutto il mondo. Dagli Stati Uniti all’Italia si diffonde così, viralmente, questo nuovo messaggio di gioia, unità e speranza. (Ma se invece fosse solo NOIA?)

Cercando l’iniziativa su Twitter, ci si può imbattere in diversi cinguettii. “Il suono è on, le luci anche, i cuori sono sollevati. Oggi abbiamo appena avuto il nostro primo caso confermato di Covid-19 qui a Cheatham County, in Tennessee. La nostra risposta è accendere le luci e stare a casa! Merry Quarantine a tutti”, scrive una donna postando la foto della propria casa addobbata come solo nei film natalizi che tanto ci piacciono.

In Italia, il primo a dare il via al trend delle luminarie è stato l’influencer e conduttore Tommaso Zorzi: all’inizio della quarantena ha rispolverato il suo albero con tanto di decorazioni.

Sia mai che, come diceva il buon Albus Silente, “la felicità si può trovare anche negli attimi più tenebrosi, se solo uno si ricorda… di accendere la luce”.

Credit immagine copertina

Commenti Facebook

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!