0 0

In coda per la spesa vestito da dinosauro: la nobile iniziativa di un Giargiana pisano

Mentre siamo tutti con il fiato sospeso in attesa di novità sul fronte Coronavirus, c’è chi prova a portare un po’ di allegria nella assai limitata quotidianità che stiamo vivendo.

Qualche giorno fa a Santa Maria a Monte, paesino di poco più di 13mila anime in provincia di Pisa, la mattinata è stata scombussolata nientemeno che da un dinosauro.

Un uomo con indosso un costume ha preso il suo carrello e si è tranquillamente messo in fila nel parcheggio del supermercato. L’autore di questo strano gesto è Marco V., 32 anni, originario della costa etrusca.

“Volevo sdrammatizzare e far fare una risata alle persone presenti. L’ultima volta che ho fatto la spesa erano tutti zitti, in fila, molto tesi per la situazione che stiamo vivendo. Una tristezza unica”.

Con queste parole il 32enne ha giustificato il suo gesto. Una goliardata che è piaciuta un po’ meno alle Forze dell’Ordine, che hanno cercato di approfondire la questione. Ma dopo la spiegazione e il controllo dei documenti, anche gli agenti hanno capito lo scopo del suo gesto.

Alla fine però Marco si è dovuto togliere il costume per entrare al super, guadagnandosi anche due mascherine in regalo. Che dire, gente allegra, il ciel l’aiuta. Speriamo.

Articolo scritto da Francesca Solazzo

Commenti Facebook

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!