5 0

Fontana dice che dovremo tenerci le mascherine per mesi (forse anni)

Se avete qualche buona idea che vi frulla in testa per fare del business e fatturare grazie alle mascherine bé, dateci dentro. Questo è il momento giusto per guadagnare qualcosa grazie a un accessorio che ci rimarrà incollato addosso ancora per molto, molto tempo. A confermarlo – se mai ce ne fosse bisogno – è stato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

“Quelli credo siano comportamenti, stili di vita, che forse andranno tenuti anche nel momento in cui ci si avvicinerà al contagio zero” – ha detto Fontana a Mattino 5. Finché non ci sarà la possibilità di avere un vaccino che ci garantisca dal ripresentarsi del virus, credo che qualche attenzione la si debba tenere”.

Alla domanda se Fontana sia, in ambito mascherine, più prudente di Zaia (che ricordiamo ha tolto l’obbligo di indossarla all’aperto per strada), il presidente della Lombardia ha risposto: “Io sono più prudente perché ho parlato con tanti medici e tanti scienziati che dicono che la mascherina è il principale mezzo attraverso il quale si evita il contagio. Tenuto conto che è fastidiosa ma non così drammaticamente fastidiosa e che ci consente una vita praticamente normale, io credo sia giusto portarla ancora finché non avremo la certezza che il virus è sconfitto”.

“Agli italiani – ha concluso Fontana – credo si debba dire che la vita può ricominciare a essere la vita normale ma si debba anche dire che quelle precauzioni (la mascherina, il distanziamento ed evitare gli assembramenti) debbano essere mantenute. Non si può pensare che tutto è tornato come prima. Abbiamo riacquistato una parte della nostra libertà ma qualcosina ancora no”.

Quando si dice le belle notizie. Pare, quindi, che ci dovremo sorbire le mascherine fino al 2021, a meno che un supereroe non intervenga a portarci il vaccino nei prossimi mesi. Certo, c’è di buono che con la mascherina puoi girare per strada fingendo di non riconoscere persone che non hai alcuna voglia di salutare. Inoltre ti consentono di non dover sorridere per forza a una battuta che non fa ridere. Ah bé si certo, chiaramente poi aiutano a proteggersi dal Coronavirus ma solo se le si indossano sulla bocca e sul naso. Ricordiamo infatti che tenerle sotto al mento non serve a un cazzo, al massimo a nascondere la pappagorgia.

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!