1 0

Preoccupati per il ritorno in ufficio? La svolta è l’amaca sotto la scrivania

Alla fine del lockdown pochi sono tornati in ufficio, mentre la maggior parte dei lavoratori continua a faticare tra i mille sbatti dello smart working. Quando l’emergenza Coronavirus sarà passata, però, il ritorno sui banchi di lavoro sarà scontato un po’ per tutti. Che palle, dite? Bé sì, al netto di possibili figli urlanti a sfracassare i maroni, il lavoro da casa ha comunque i suoi pro: puoi evitare di vestirti e restare in tuta all day, puoi fare il tuo dovere comodamente seduto sul divano col pc sulle ginocchia, sorseggiando un ottimo caffé della moka (niente a che vedere con quello delle macchinette). E poi, chiaro, si risparmia un sacco di tempo buttato a guidare o a ciondolare sui mezzi.

Per rispondere al malessere provocato alla sola idea di rimettere piene nelle prigioni dell’office, un’azienda statunitense, la Human Solution di Austin, in Texas, ha inventato l’amaca da ufficio da appendere sotto alla scrivania. Visto che spesso i tempi morti a lavoro li trascorriamo cazzeggiando o stando al pc, l’amaca ci consentirebbe di fare una pennica in pausa pranzo, rilassarci mentre sorseggiamo un caffé, o isolarci un momento dalle chiacchiere dei colleghi.

È disponibile in grigio e azzurro, giusto per adattarla all’ambiente. Può essere attaccata alla struttura della scrivania tramite appositi ganci ed è in grado di reggere circa 90 chili, quindi anche quelli in eccesso accumulati durante la quarantena. Oh, se poi volete usarla in modo classico, si può fare: nella confezione si trovano anche le corde per attaccarla agli alberi e in questo caso la portata arriva a 180 chili.

Un modo per alleviare la pesantezza del ritorno in ufficio, insomma. E non costa nemmeno troppo: al momento si può acquistare per circa 48 euro. Se poi proprio andate in sbattimento all’idea di ciondolare sotto la scrivania col capo che vi guarda torvo, esiste anche una soluzione intermedia: una mini-amaca, sempre da agganciare alla scrivania, per appoggiare i piedi. Se la volete, adesso la trovate a 25,50 euro. Ci facciamo un pensierino?

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!