1 0

Gattari attenzione: secondo uno studio le donne non sarebero attratte da uomini single con gatti

Gattari di tutta Italia, a rapporto. Abbiamo un problema. Quel micetto simpatico e dolce che avete scelto per farvi compagnia nella vostra vita da single, magari pensando che potesse intenerire eventuali fanciulle appena rimorchiate… in realtà potrebbe mettervi i bastoni tra le ruote. Secondo uno studio condotto dall’Università del Colorado e della Boise State University le donne non sono particolarmente attratte da uomini single con un gatto.

Ahia. Cioè, seriamente quel batuffolo di pelo in realtà è un deterrente alla conquista? Pare proprio di sì. La ricerca ha interpellato quasi 1400 donne: è venuto fuori che la maggioranza ritiene che i proprietari di gatti siano meno virili e tendenzialmente nevrotici.

Le donne prese in esame, tra i 18 e i 24 anni, hanno dovuto osservare due foto dello stesso ragazzo, un bel ventenne. Nelle foto il giovane posava con una camicia blu, ma solo in uno dei due scatti accanto a lui compariva un gatto soriano. Le ragazze intervistate hanno descritto l’uomo dell’immagine in base ad alcuni parametri: personalità, mascolinità e se avessero preso in considerazione un appuntamento con lui. Se da un lato l’uomo col micio appariva più estroverso, piacevole e sicuro di sé, dall’altro però gli hanno preferito l’uomo senza felino.

Insomma, riassumendo gli uomini con gatto sono visti semplicemente come dei gattari da evitare. Della serie: dimmi che animale hai e ti dirò se te la do. Se hai un bell’alano possente allora le quotazioni salgono, se fai le coccole a un persiano allora magari restiamo amici. Già, perché dallo studio i ricercatori hanno dedotto che le donne trovano più interessante un uomo con il cane. A confermarlo un’altra ricerca secondo la quale gli uomini che portano il cane a passeggio hanno 3 volte più probabilità di avere il numero di telefono da una donna rispetto a uomini che camminano da soli.

Oh, comunque è solo una ricerca, dai. Amici single, se avete un gattino a casa non correte subito ad abbandonarlo dalla mamma: questo sì che sarebbe davvero poco virile.

Tags:
Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!