2 0

C’è chi ha proposto di prolungare la linea della metro M5 fino a Magenta

Sta iniziando a diventare più concreta l’idea che tra poco si possa andare da una parte all’altra di Milano senza troppi sbatti di traffico. E senza cambiare mille mezzi mettendoci due ore per macinare pochi chilometri. Già, perché riguardo alla metropolitana milanese ci sono all’orizzonte alcune novità davvero interessanti. Nonostante la metro non arrivi ancora a Settimo Milanese, i consiglieri regionali stanno già pensando di prolungare la M5 lilla fino a Magenta. Un ordine del giorno è stato infatti approvato alla Camera dei Deputati – presentato della Lega – in merito allo studio di fattibilità per il tratto tra Settimo e Magenta.

“Il potenziamento del sistema di trasporto pubblico metropolitano risulta prioritario per tutto il Magentino”, ha spiegato Silvia Scurati, consigliera regionale del Carroccio. “L’opera in oggetto è richiesta dai cittadini e dagli amministratori locali non solo per sgravare il traffico consistente che incide sulla ex ss11 ma per ridurre l’impatto ambientale delle emissioni, quindi ben venga che sia stata approvato anche in Parlamento l’impegno a destinare tempestivamente le risorse per realizzare questo fondamentale intervento”.

Insomma, una mobilità milanese che si prospetta sempre più smart, sempre più easy. Tutti collegati, dal centro alle periferie. Figata. E non finisce qui, come direbbe il buon Corrado: “Oltre alla M5 è strategico il prolungamento della metropolitana M6“, ha dichiarato il deputato leghista Fabio Boniardi, primo firmatario dell’ordine del giorno. “Il capolinea della futura linea di Milano sarà presso l’ospedale Sacco, già previsto nel piano urbano della mobilità sostenibile. Riteniamo fondamentale la continuazione sulla direttrice della Varesina, fino all’arrivo a Garbagnate Milanese, che consentirebbe l’intersezione delle Ferrovie Nord per dare forma alla rete dei trasporti su ferro”.

Te capì? Di ciccia sul fuoco ce n’è parecchia. Chiaro, ci sarà da attendere, e parecchio, soprattutto per quanto riguarda la M6 che molto probabilmente sarà l’ultima linea metropolitana di Milano. L’M6, che dovrebbe essere rappresentata dal colore rosa, nel piano della mobilità collegherebbe il Sacco con l’hinterland sud di Milano (Noverasco). E al business non ci pensiamo? Si sa che la presenza della metro fa lievitare i prezzi delle case: iniziamo a farci un pensierino…

Tags:
Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!